BENVENUTI SU ITALIA-LIBERA
Visualizzazione post con etichetta turismo. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta turismo. Mostra tutti i post

lunedì 29 agosto 2016

SI, VIAGGIARE... EVITANDO "LO STRONZO"

Due persone partono, stanno insieme da 25 anni, hanno 3 figli.
Hanno anche tre cagnolini ed un gatto.

Partono per la prima volta senza i figli perchè sono tutti grandi.
Partono dopo anni senza una vacanza, perchè si sono occupati di altre situazioni, e non hanno potuto, dopo un intero anno di lavoro, concedersi nulla.

domenica 21 febbraio 2016

Roma, not Rome

Sono Romana, non di adozione, lo sono per diritto di nascita. Mio padre è romano, come suo padre e suo padre prima di lui.
Amo Roma, come un film di Tarantino e come si assapora la nostalgia di quelli di Eric Rohmer.
Mi ci muovo dentro che ancora non camminavo, io dentro la culla e poi sul passeggino, in bici, in moto, poi in macchina e sui mezzi pubblici.
Io a Termini, io al Pigneto, io sull'Aurelia, io il due novembre sul monumento ad Ostia, dedicato a Pasolini e poi una monetina a Fontana di Trevi.

martedì 9 febbraio 2016

L'Italia NON riparte

La retorica dell’Italia che riparte omette di citare lo stato disastroso in cui si trova il trasporto. Non c’è comparto che si salvi. E così mentre quello privato è “sotto tutela” dei parametri ambientali, quello pubblico sta per essere dissolto. Da una parte i processi di privatizzazione e, dall’altra, il taglio delle risorse, porteranno ad un solo esito: l’immobilità del Bel Paese.

domenica 31 gennaio 2016

Uccidi il Pregiudizio, se sei fortunato scopri un Amore

" Credo che iniziò tutto per colpa di mia nonna, del suo tè e dei suoi biscotti, ma poi il resto fu tutto un operato mio. "

Mi piace viaggiare, Vienna, Praga, Berlino, Monaco di Baviera, Parigi, senza contare l'Italia e molto altro, sempre mi concedo un viaggio, per immergermi completamente nel mondo.
Sono profondamente Europea nel mio modo di vivere.
Fino ai venti anni però, avevo eliminato Londra dalla mia cartina, non potevo neanche pensare di andarci, la odiavo come città.

giovedì 24 settembre 2015

Gli italiani primi nellA VERGOGNA

Gli italiani s riconfermano in cima alla VERGOGNOSA classifica dei "fruitori" di turismo sessuale nel mondo.

Già, perché secondo l’ultimo rapporto di Ecpat Italia (organizzazione che si batte contro lo sfruttamento sessuale dei bambini) si Scopre che gli italiani (per lo più uomini) sono ai primi posti come clienti di bambini fatti prostituire in Paesi del Terzo Mondo.

domenica 21 giugno 2015

Turismo sessuale, italiani al primo posto

Sono così piccole da non raggiungere in altezza l’anca dei predatori che se le vanno a comprare nei bordelli, e poi le stuprano, e prima trattano il prezzo parlando quasi sempre lingue occidentali, e 80.000 volte all’anno in media la lingua è l’italiano.
Sono così leggere che a prenderle in braccio pesano poco più di un bebè. Sono così truccate che sembrano bimbe a Carnevale. Sono così sottili che, se non fossero coperte di stracci succinti e colorati, indosserebbero le taglie più piccole degli abitini per bimbi occidentali. Le stuprano, tra gli altri, certi italiani che a casa sembrano gente qualunque, gente a posto. Che mai e poi mai potreste riconoscerli dal modo di fare, dalla morfologia.

giovedì 21 maggio 2015

In attesa dell'estate palermitana.....



Arriverà prima o poi l'estate ed arriveranno frotte e frotte di turisti bianchi come fantasmi e presto rossi come aragoste...scrivo non dei turisti mordi e fuggi, quelli li lasciamo alle compagnie di navigazione ma di quelli che arrivano a Palermo per fermarsi anche una settimana, per godersi il mare, la sabbia fine, il sole e l'accoglienza che è propria dei locali....un'accoglienza caratterizzata dal...aspetta questo è crucco...lo frego tanto poi mica lo vedrò più..

venerdì 27 marzo 2015

Ecco Le compagnie aeree più sicure del mondo

Il tragico incidente dell’Airbus A320 della Germanwings riaccende inevitabilmente i riflettori sul tema della sicurezza area. Il portale AirlineRatings.com, in particolare, si occupa di redigere vere e proprie pagelle delle compagnie aeree in servizio, assegnando ad ognuna di loro un punteggio da zero a sette per la sicurezza. E ogni anno pubblica una sorta di classifica delle più affidabili e delle meno affidabili.

mercoledì 25 marzo 2015

Il trasporto aereo low cost è INAFFIDABILE E INSICURO

La prima tragedia nei voli low cost, evidenziano molti media dopo lo schianto dell'Airbus 320 della GermanWings. E fa più impressione se si pensa che si tratta di una “sottomarca” della Lufthansa, la più importante delle compagnie di bandiera Europea, considerata tra le più serie anche nella gestione della sicurezza sui propri mezzi.

domenica 1 marzo 2015

Come combattere il mal di pancia da vacanza

Supponiamo che abbiate un enorme bisogno di “staccare” e quindi che vi prendiate una piccola vacanza, così, senza molta programmazione. E supponiamo anche che scegliate un posto tranquillo, denso di spiritualità e di promesse di riposo … ma che i tre giorni o giù di lì che vi siete presi si trasformino in una lunga litania di piccoli imprevisti negativi, come musei chiusi per restauro, opere artistiche in missione all'estero per far gioire altre persone, posti che non si trovano perché i cartelli stradali sono stati spostati, intere aree urbane dove non c’è una tavola calda, né una pizzeria, né un ristorante, né una bottega di kebab aperta. E, per finire, che il distributore automatico di benzina vi freghi 50 euro … già, cretina tu che ne hai messi 50, potevi metterne solo 10 e limitare i danni.

venerdì 23 gennaio 2015

Il magnifico lago di Bled e ed il suo leggendario isolotto

Nel nord-ovest della Slovenia, ai piedi delle Alpi Giulie, di trova un magnifico lago, il lago di Bled, formatosi in occasione del ritiro del ghiacciaio di Bohini. Il lago, lungo fino a 2120 metri, largo fino a 1380 metri, con profondità massima di 30, 6 metri, viene alimentato solo da sorgenti, alcune termali, convogliate nelle piscine degli alberghi adiacenti. Si tratta di una delizia paesaggistica.

mercoledì 3 dicembre 2014

Il turismo: sole e mare e basta?

Il settore turistico è un pilastro dell'economia italiana per il suo contributo al PIL, per il volume di posti di lavoro che genera e gli effetti indiretti favorevoli su altri comparti dell'economia italiana.  Spesso però esso non è sufficientemente considerato come settore economico, forse a causa della sua trasversalità.  Le aziende turistiche italiane devono misurarsi in un ambiente estremamente competitivo. Esse sfruttano la leva dell’attrattività che il nostro Paese ancora genera, ma attualmente la competitività del prodotto e delle offerte turistiche è determinata anche da altri fattori, esogeni, che hanno una notevole incidenza (infrastrutture, governance, livello promozionale delle destinazioni, ecc..).

domenica 30 novembre 2014

La destinazione turistica

La destinazione turistica
Il vero cambiamento nel turismo consiste nel considerare i luoghi come destinazioni, cioè come sistemi integrati che mettono insieme le risorse e le attrattive turistiche, nei quali giocano un ruolo fondamentale anche le aziende che forniscono un servizio diretto e indiretto ai turisti. È in questo ambito che nasce il destination management.

mercoledì 5 novembre 2014

Viaggio nel cuore pulsante di Matera, Capitale Europea della Cultura 2019

MATERAInutile mettere nero su bianco l’indescrivibile felicità dell’Italia intera ed in particolare della Basilicata, per il verdetto che ha proclamato Matera Capitale Europea della Cultura 2019.

lunedì 20 ottobre 2014

Ecco i 10 aeroporti peggiori del mondo: c’è anche uno italiano

C’e’ anche un aeroporto italiano tra i 10 scali peggiori del mondo, secondo il sito canadese ‘The guide to sleeping in airports’, rilanciato dalla Cnn, che ogni anno dal 1996 stila una lista dei peggiori e dei migliori aeroporti del mondo intervistando i passeggeri in base a quattro parametri: comfort, convenienza, pulizia e servizio clienti.

sabato 27 settembre 2014

L’antica Villa Gregoriana di Tivoli: un affascinante parco naturalistico immerso nel verde

VILLA GREGORIANA 3Tivoli è una tappa obbligata nella tabella di marcia del turista colto. Immersa nel verde, tra suggestive cascate, terme, piscine e meravigliosi giardini all’italiana, l’antica “Tibur Superbum”, come la chiamò Virgilio, è un piccolo paradiso archeologico che offre veramente tanto ai suoi visitatori.

venerdì 26 settembre 2014

Viaggio nell’incantevole Gargano, tra scorci suggestivi e stupende opere architettoniche

GARGANO COPIl Gargano, noto anche come “Sperone d’Italia”, è una subregione dell’Italia, coincidente con l’omonimo promontorio montuoso che si estende nella parte settentrionale della Puglia e corrisponde alla parte orientale della Provincia di Foggia. Interamente circondata dal mare Adriatico, tranne ad ovest, dove confina con il Tavoliere, la zona è ricca di incantevoli paesaggi, scorci suggestivi, meravigliose baie e deliziose cittadine, colorate dagli uliveti e dagli agrumenti tipici della vegetazione mediterranea.

giovedì 31 luglio 2014

Alla scoperta dell'Albania. tra oriente e occidente

La cosa più bella dell'Albania sono gli albanesi. Se volete conoscere davvero il Paese delle Aquile, mescolatevi a loro. Evitate i viaggi organizzati, visitatela on the road.

giovedì 17 luglio 2014

Ecco la classifica delle 10 spiagge più belle d’Italia

spiaggeSiamo onesti: l’Italia è una terra bellissima da Nord a Sud, e le classifiche sono sempre ingiuste perché non è possibile racchiudere in cinque o dieci posizioni tutte le meraviglie del nostro Bel Paese. Questo vale anche per le spiagge, che lungo tutta la nostra penisola alternano sabbie fini e dorate a dorsali rocciosi di antica formazione.

domenica 13 luglio 2014

Viaggio alla scoperta del fiordo di Khasab, “il fiordo d’Arabia”

Fiordo di KhasabI Paesi arabi hanno da sempre ispirato nell’animo di noi europei un particolarissimo fascino, che di certo nelle nostre terre non riscontriamo. Ebbene, ci dirigiamo quest’oggi alla scoperta di un luogo dalla bellezza recondita e persino ancestrale, nell’sud-est della penisola arabica, nell’Oman. Siamo, geograficamente parlando, nell’enclave di questa nazione all’interno degli Emirati Arabi Uniti, in quella penisola, chiamata Musandam, che si protende verso l’Iran: sorge qui infatti quello che viene denominato “il fiordo d’Arabia”, la cui bellezza viene spesso comparata agli omonimi norvegesi.