BENVENUTI SU ITALIA-LIBERA
Visualizzazione post con etichetta Verità Nascoste. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta Verità Nascoste. Mostra tutti i post

venerdì 18 agosto 2017

ANCHE A #Barcellona LA FARSA è al completo.

C’è una sola cosa che ci sentiamo di dirvi senza timore di smentita: anche dopo la peggior notte di bisboccia, il mattino dopo si fornisce versioni dell’accaduto più lineari e credibili di quelle degli inquirenti spagnoli. Sempre. Magari sbiascicando ma mai inondando di cazzate l'interlocutore come il fiume in piena di non-sense che arriva a getto continuo dalla Catalogna. Riassumiamo, per sommi capi. Attorno alle 5 del pomeriggio di ieri, un furgone entra nella rambla all’altezza di Plaza de Catalunya e falcia 13 persone, lasciandone ferite sul selciato oltre un centinaio. Schiantatosi contro un chiosco, dal van esce una persona con una camicia bianca a righe azzurre, qualcuno dice che stia ridendo e si dilegua.

mercoledì 28 giugno 2017

UFFICIALE, L'attacco chimico siriano è un FOLSE FLAG

Una nuova indagine del giornalista investigativo americano Seymour Hersh ha confermato come i presupposti del bombardamento americano del 6 aprile scorso contro una base aerea siriana fossero basati su informazioni totalmente false. Il primo attacco deliberato degli Stati Uniti contro forze del regime di Assad, autorizzato dal criminle Trump, era stata la risposta a un raid in una località controllata dai “ribelli” condotto dall’aviazione siriana con armi chimiche, la cui esistenza, secondo la ricostruzione di Hersh, era stata però smentita anche dai servizi di intelligence americani.

domenica 4 settembre 2016

Le verità nascoste su #MadreTeresa

Madre Teresa di Calcutta è santa. Fin qui nulla di strano, si conclude il suo processo di canonizzazione, eppure in molti sostengono che la suora degli ultimi tanto santa non fu. Conversioni forzate, rapporti con dittatori, una certa visione colonialistica, quella dell’uomo bianco che porta la carità nel terzo mondo. Madre Teresa paladina degli ultimi o prodotto mediatico della Chiesa?

martedì 22 marzo 2016

GOLPE BIANCO IN BRASILE

Molti chiedono dall´Italia Sugli ultimi avvenimenti in Brasile. Da quello che si legge, verrebbe voglia di staccarmene un braccio solo per darlo in testa a tante testoline vuote e superficiali che parlano e scrivono senza conoscere. Quello che sta succedendo in Brasile é molto semplice: un GOLPE BIANCO.

lunedì 8 febbraio 2016

Unicredit regala terreni all’Orto botanico, ma intanto i turisti ne segnalano degrado

VENI VIDI VICI
Se andate all'Orto Botanico di Palermo, per favore non piangete. Io l'ho visitato ultimamente dalla primavera all'autunno 2015 e ho incontrato e parlato con due giardinieri in precario [perché precario?] servizio di giardinaggio e manutenzione presso L'Orto.

martedì 26 gennaio 2016

DITTATURE ANTICHE E MODERNE

La Controriforma nasce dalla necessità della Chiesa di riscattare la propria immagine dopo quella grande azione di propaganda portata avanti dai futuri “massoni”. Eppure, come calcolato, si tradusse nellacreazione di una monarchia assoluta che peggiorava la reputazione del Vaticano e del concetto generale di religione, visto che la Dottrina del Diritto Divino considerava la monarchia l’unica forma giusta di governo secondo Dio, quindi un intromissione troppo stretta del potere spirituale su quello temporale non era vista di buon grado dai massimi politici.

sabato 23 gennaio 2016

Le verità nascoste sulla crisi delle banche italiane

Governo, giornali e televisioni ci raccontano che le banche italiane sono “le più solide d’Europa” e che il caso di Etruria e di altre banche popolari sono “casi isolati”. Poi è bastato che girasse la voce che la Banca Centrale Europea aprisse una nuova inchiesta su sofferenze e crediti deteriorati e… boom! Piazza Affari è crollata, con le banche che tirano giù l’intero listino, e già si pensa a possibili aumenti di capitale o a eventuali piani di salvataggio.

venerdì 15 gennaio 2016

ROBA PER POCHI





di marcello scurria, gerd dani e nausica

Non c'è niente di artificiale nei paradisi, solo la matematica e l'ubriacatura di whisky. Io non la conosco; ma conosco la scrittura errante. Sarà il vantaggio di avere le ruote di Sisifo  che costruì il futuro, tale che parlò francese prima di Camus. Odiò la moglie, Sisifo, ma non commise femminicidio. Così Mercurio si vendicò del tradimento e due miti vennero per dire l'uno all'altro di essere due. L'amore è la terrificante anomalia che scoprì per restare o tornare sulla terra, ovunque, come scrittura automatica di legna & carbone. Letteratura di morte, di orgoglio, di umile genio consapevole della stupidità altrui, sicuro di spingere fin dove l'altro è incomprensibile vuoto. Chi merita di morire? E, dunque, sbagliò; perché non c'è gavazza ma tenera sorte.
Lo farei dire a Shakespeare, il magnifico Willy, colui che non deve chiedere mai. A me sicuramente no, anche se mi piace perdutamente l'erotismo di Bataille. Ma non è più suo, glielo farei dire con un pugnale nella mano e una corona nell'altra mentre stringe fra i denti una collana di perle arruffata tra i peli del petto simili a sfere del destino che parallele come spade in conflitto bucano gli occhi. Dove nasce il bimbo? A destra con il pugnale, o a sinistra sotto la corona? La madre si spoglia e sorride al capezzolo bianco, treccia scostata senza tossire, il nugolo di cipria è nel recinto.
Meglio una cripta oggi che un trono insanguinato domani. Ma non vedo il nemico. Le labbra sono come caldera di vulcano. Mi guardi come se potessi rubarti, negarti il suono che sugge di tromba nel clangore degli angeli che suonano il tuo candore.
Con questo dilemma ti lascio nella notte. Già. Prova a chiederlo ai sogni!
La vita è teatro, e qualcuno lo disse.
 
Grazie per l'attenzione Gennaio 2016
Marcello Scurria

lunedì 11 gennaio 2016

LA MASSONERIA, FACEBOOK: le due colonne del tempio..

La Massoneria esce allo scoperto, si butta in politica e chiede appoggio al M5S per l'elezione a Sindaco di Roma di Galloni. Hanno deciso così i massoni. E su fb è tutto un imperversare di compassi, bussole, brother, fratello, addirittura chi si è messa nel commercio..oggettistica  e monili.

mercoledì 16 dicembre 2015

di marcello scurria: LA BIDETBIPEDEBIPENELLOSA politica italiana.

Fare politica senza essere politici è come dire la verità quando tutti mentono. I politici italiani sono come i peggiori  cittadini: bugiardi di professione che hanno anche il potere di ricattare lobbie come quelle dell'indotto giuridico o potenti come i costruttori di armi. Da questo punto di vista anche l'Italia è come l'America e mi auguro che Obama riesca a far approvare al suo senato le restrizioni sull'acquisto di armi. E' un incredibile paradosso consentire la vendita di armi e armamenti e non liberalizzare la marijuana il cui uso non clandestino è certamente salutare. Avete sentito parlare di terrorismo in Olanda? Niente. Almeno finora, niente.

mercoledì 25 novembre 2015

di marcello scurria: ERDOGAN CI LASCIA LO ZAMPINO


Sono rimasto di stucco nell'apprendere che Erdogan o chi per lui, ieri ha abbattuto un caccia sovietico facendo morire anche il suo pilota. Già, perché il pilota che è morto fa notizia a spizzichi e bocconi rispetto alla notizia dell'abbattimento aereo. Ma è questo il caso che la morte di uno salva la vita di molti? Non so rispondere; è troppo per me, anche se non mi manca il buon senso. E' sempre difficile per un osservatore senza specifiche e onnivoro come sono io, commentare un accaduto  che appaire in tutta l'insulsaggine anche ad un bambino. Se oggi si chiede come un qualsiasi adulto se potrà salire sull'aereo e finire il suo viaggio, non è cosa da poco. Mi scuote l'impensabile antagonismo tra turchi e russi e la contraddizione manifesta con cui la collaborazione internazionale è tradita negli impegni programmatici, nelle aspettattive di azione militare congiunta, nelle iniziative diplomatiche in cerca dei dialoghi per mettere ordine al caos in cui versa l'occidente minacciato dall'IS. Certo, l'IS è un governo sedicente. Un governo nato e incredibilmente cresciuto alla stessa maniera di un pazzo che un giorno qualsiasi si proclama Sindaco della Città di Palermo, pena la morte dei cittadini che osino dire di no.

lunedì 15 giugno 2015

TUTTO QUELLO CHE NON VI DICONO SU LEGA E SALVINI

Matteo SalvinI si autocelebra come il nuovo che avanza, ma pochi sanno che il leader del Carroccio è in politica da oltre 22 anni, al fianco di Umberto Bossi. Tutto fuorchè nuovo, quindi, e da sempre uomo di punta della lega milanese.

sabato 10 gennaio 2015

CHI TRAE VANTAGGIO DALLA STRAGE DI CHARLIE?


terroristi

Preparazione meticolosa, kalashnikov, lanciagranate, passamontagna, giubbotti antiproiettile mimetici riempiti di riviste, stivali militari, fuga da film su una Citroen nera. Ciliegina sulla torta un supporto logistico impeccabile per la fuga. Un ex alto comandante militare francese, Frederic Gallois, l’ha definita una perfetta applicazione di “tecnica di guerriglia urbana” (dove sono quei famosi “esperti” anti-terrorismo occidentali quando ce n’è bisogno?).

Terrorismo e Occidente: le verità nascoste

Gli scenari emersi subito dopo l’orrenda strage di mercoledì nella redazione del settimanale satirico francese Charlie Hebdo appaiono prevedibilmente simili a quelli registrati virtualmente ovunque nell’ultimo decennio dopo ogni singolo episodio classificato come atto di “terrorismo”. Non solo la rivelazione dell’identità e il modus operandi dei reponsabili dell’attacco hanno come sempre aggiunto più dubbi che certezze alla vicenda, ma anche le reazioni dei governi e dei media ufficiali hanno innescato nuovamente il consueto squallido tentativo di occultare le cause reali di simili episodi di violenza e le questioni cruciali che dovrebbero essere sollevate.

giovedì 8 gennaio 2015

#CharlieHebdo. QUEL FORTE ODORE DI FALSE FLAG

Chiedersi se siano stati gli islamici a compiere la strage francese è come chiedersi se siano stati i comunisti ad ammazzare Moro.

CHI HA ORDINATO L'ATTENTATO CONTRO #CHARLIEHEBDO?

voltai
7 gennaio 2015, un commando fa irruzione nei locali parigini di Charlie Hebdo e uccide 12 persone, ferendone gravemente altre 4. Nei video si sentono gli assalitori urlare “Allah Akbar!” e dire che hanno “vendicato Maometto”. Una testimone, la vignettista Coco, ha detto che gli assalitori si dichiaravano membri di Al Quaeda. Questo è bastato perché molti francesi denunciassero un attentato di matrice islamica. Ora, questa ipotesi è illogica.

giovedì 17 luglio 2014

Gli ucraini abbattono il Boeing-777 malese, scambiandolo per l’aereo di Putin

Secondo una fonte dell’esercito, i militari ucraini della difesa aerea hanno abbattuto il Boing-777 di una compagnia aerea malese. Le vittime dell’incidente sono circa 300 tra passeggeri ed equipaggio.

lunedì 14 luglio 2014

I fondamentalisti di Al Qaeda al servizio della Cia

La denuncia shock arriva dallo sceicco Nabil Naim, ex dirigente di Al Qaeda, secondo il quale, tutti i movimenti fondamentalisti affiliati ad Al Qaeda, compreso lo Stato islamico dell’Iraq e Levante (Isil) sarebbero al servizio della Cia.

venerdì 27 giugno 2014

Ustica, 34 anni di misteri ed inconfessabili bugie

Sono trascorsi esattamente 34 anni da quando un DC-9 dell’Itavia sulla rotta che lo portava da Bologna a Palermo, venne abbatutto da un missile sganciato per errore da un caccia francese che credeva di aver abbattuto l’aereo che trasportava l’ex leader libico, Gheddafi. Tante bugie e depistaggi con i quali si è creato un vero e proprio muro di gomma, nel quale ancora oggi non sappiamo però cosa sia successo quella maledetta sera.

Strage di Ustica: la Francia toglie il segreto di Stato

A distanza di 34 anni, le autorità dei due Paesi sarebbero impegnate in una collaborazione «proficua» per far luce sui misteri legati all’incidente occorso al Dc-9 Itavia la sera del 27 giugno 1980. Di recente infatti i militari francesi sarebbero stati interrogati da alcuni magistrati romani in merito ai movimenti di mezzi aerei e navali sul mar Tirreno, poco prima che l’aereo precipitasse in acque internazionali, tra le isole di Ponza e Ustica, con un bilancio finale di 81 vittime.