giovedì 23 ottobre 2014

Mazzata in arrivo, aumentano benzina e sigarette

aumentiBrutte notizie in arrivo per molti, moltissimi italiani: aumentano benzina e sigarette.

La questione ISIS e la confusione della Turchia

L’inizio di questa settimana ha fatto segnare un significativo aumento dell’impegno degli Stati Uniti nella guerra contro lo Stato Islamico (IS) in territorio siriano e iracheno, assieme a un’apparente svolta da parte della Turchia nel rispondere alle sollecitazioni occidentali per intervenire nella crisi in atto oltre il proprio confine meridionale.

LE AUTOSTRADE SICILIANE.....LE PALME CHE UCCIDONO....LA SICILIA!

Questo e un pilastro dell'autostrada PA/CT quando dopo succede il danno e magari si perde la vita, apriamo un'inchiesta sulle responsabilità ma penso che ci siano dei tecnici per il controllo....e penso che percepiscano uno stipendio...Allora fare il proprio dovere è così difficile????  Ringrazio per le foto il sig. Ignazio Pirrera

Ebola: cosa c'è da sapere per non cadere nella trappola della cattiva informazione

Fare corretta informazione su temi come l’epidemia di Ebola è un po’ come svuotare il mare con un cucchiaino, di fronte ai falsi allarmi sui «casi sospetti» rilanciati dai media, alle manifestazioni di partiti come la Lega Nord e Fratelli d’Italia, al grido di “EBOLA, NO GRAZIE”, e ai provvedimenti improvvisati di alcuni amministratori locali, come il sindaco di Padova Massimo Bitonci.

SEMPRE NEL RICORDO

 tre anni fa, Marco Simoncelli moriva a Sepang. Ma per noi se qui!

Ecco come cambia l’Europa dopo il vertice Asem di Milano


Una crisi che sembrava insuperabile prima del vertice Asem di Milano del 17 e 18 ottobre scorso. Tanti erano gli elementi che arrivavano per complicare le cose, primo fra tutti l’annuncio del commissario Ue all’Energia Guenther Oettinger sul fantomatico accordo del pagamento dei debiti ucraini, immediatamente smentito da Alexej Miller, amministratore delegato del gigante russo del gas Gazprom e l’ucraino Andrii Kobsoliev, ad della società energetica statale Naftogaz, smentiscono Guenther Oettinger gettando un’ombra nera sul futuro degli approvvigionamenti europei.

Tutti contro le Trivelle....Diciamo basta!

greenpeace-internaLa Giunta municipale di Favignana (Trapani) ha approvato la delibera predisposta dall’Anci contro le trivellazioni nel Canale di Sicilia. Il provvedimento fa parte delle iniziative volte a contrastare l’attuazione del decreto legge 133/2014, cosiddetto ”Sblocca Italia”che, in barba all’ambiente e alla sempre annunciata svolta verso la green energy, favorisce l’assalto delle compagnie petrolifere al mare Siciliano.

PALERMO: CROLLA....Forse se ne sono accorti...

La Procura vuole arrivare in fretta alla demolizione dei tanti, troppi edifici pericolanti nel centro storico di Palermo. Nel tardo pomeriggio di ieri il procuratore aggiunto Leonardo Agueci ha convocato il sindaco di Palermo Leoluca Orlando per arrivare alla stipula di “un protocollo”. in Procura - assieme all'aggiunto della faccenda si occupa il sostituto Daniele Paci - vogliono sapere come e quando saranno avviate le demolizioni.